Corredo funerario dell'Età del Ferro di Fano (Monte Giove) - Fano
DESCRIPTION

Nel 1877 durante lavori lungo la strada detta "del Giardino" sul colle di Monte Giove, nella valletta del Petriccio, vennero alla luce vasi attici e recipienti in bronzo di importazione etrusca. I reperti sono conservati presso il Museo Civico di Fano.

In ceramica:
Lékytos a palmette laterali
Oinochoe a testa femminile
Lékytos a corpo ariballico
Oinochoe a vernice nera
Kylix a vernice nera
Skyphos miniaturistico
Kylix a vernice nera.

In bronzo:
Olpe
Situla.

Tutto il materiale apparteneva probabilmente ad un unico corredo funerario.
La sepoltura è assegnabile alla V fase dell'Età del Ferro marchigiana, recentemente delineata nei suoi caratteri essenziali da D.G. Lollini. Più precisamente la deposizione va datata attorno al decennio 460-450 a.C. (BALDELLI 1977).

 

Autore: De Sanctis Luciano

Fonte: http://www.lavalledelmetauro.it/contenuti/beni-storici-artistici/scheda/ 4571.html

 

MULTIMEDIA

Around

To arrive

HTML 4.01 Valid CSS Page loaded in: 0.092 - Powered by Simplit CMS